Massimiliano è un bimbo di 7 mesi e nella sua vita ha già lottato più volte tra la vita e la morte. Il piccolo soffre della sindrome di Bart, sul referto si legge: condizioni cliniche gravissime. Un mese fa i genitori avevano fatto appello affinché si donasse del sangue, serviva a Massimiliano. Il loro bimbo il giorno dopo avrebbe dovuto ricevere un intervento molto delicato per salvargli il cuoricino. Massimiliano è stato sottoposto all’operazione, ma non è bastato, così i medici lo hanno riportato nuovamente in sala operatoria, qualche giorno fa,  per altre 12 ore. Le condizioni di Massimiliano sono molto critiche e i genitori sono disperati. 

Giampaolo e Lia hanno anche un altro bambino di 8 anni che soffre della stessa sindrome. Per di più i coniugi sono senza lavoro: il padre ha perso il suo impiego a causa della pandemia. Per sostenere questa famiglia che si trova a fronteggiare spese mediche sostenute, è stata istituita una raccolta fondi su https://www.gofundme.com/f/aiutiamo-il-piccolo-massimiliano

Gianpaolo è pizzaiolo specializzato per celiaci e Alla domanda: se ti offrissero un lavoro.

Intanto il piccolo Massimiliano si trova ancora ricoverato in condizioni critiche al mondali e la sua vita è appesa ad un filo, la soluzione sarebbe un cuore nuovo. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it