Napoli. Il lungomare di Napoli torna ad affollarsi di persone. In migliaia non hanno resistito alle temperature primaverili per concedersi una passeggiata in via Caracciolo o per pranzare fuori.

Napoli come “zona bianca”, folla sul lungomare: in migliaia per strada e nei locali

Da Chiaia al Vomero, da via Toledo al lungomare, strade e negozi sono stati presi d’assalto dalla voglia di libertà dei napoletani.

Tante le persone che hanno affollato bar e ristoranti, per un aperitivo o un pranzo fuori. Non manca nemmeno chi, a pochi metri, si è concesso un bagno in mare, approfittando dell’aumento delle temperature. Tantissimi anche i bambini travestiti per Carnevale che hanno sfilato per le vie cittadine.

Ieri il Presidente della Regione Campania aveva sottolineato in diretta su Facebook a una ripresa dei contagi. “Da una settimana viaggiamo con un tasso di positivi estremamente pesante, sui 1500 nuovi positivi con un tasso di contagio pari al 10%”. Poi il governatore ha ribadito la sua contrarietà al sistema di colorazione delle regioni: “Abbiamo goduto per settimane della collocazione nella zona gialla, ma in un Paese come l’Italia, in cui la zona gialla si accompagna a controlli zero, era inevitabile e prevedibile che si arrivasse a una ripresa dei contagi anche forte. Dobbiamo dire con chiarezza al governo che è arrivato il momento di prendere decisioni nazionali adeguate al contagio, che è già in atto”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it