de luca diretta 5 febbraio

Come ogni venerdì il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, si collega in diretta per fare il punto della situazione sull’emergenza coronavirus. Questa volta ha lanciato l’allarme sul piano di vaccinazione e sul pericolo varianti.

Le parole di De Luca in diretta

La regione Campania è stata una delle regione che ha goduto per settimane della cosiddetta “zona gialla”. In questi giorni il tasso di positivi è estremamente pesante. Viaggiamo ormai sui 1500 positivi al giorno”, ha dichiarato il governatore campano.

Il Presidente della Regione ha poi continuato: “Dopo settimane di zona gialla, siccome nessuno ha messo in piedi controlli indispensabili stiamo registrando una ripresa forte di contagi. Movida e assembramenti sono la causa di tutto ciò insieme alla riapertura delle scuole. Questi sono i due canali principali che causano la diffusione del contagio.”

E’ l’allarme del governatore Vincenzo De Luca in diretta Facebook. L’inquilino di Palazzo Santa Lucia indica come unica “risposta vera all’epidemia le vaccinazioni di massa”. Ma la Campania ha ricevuto, aggiunge il presidente della Regione, “50mila vaccini in meno rispetto alla popolazione. Attendiamo di recuperare questi vaccini per il personale socio-sanitario. Ora si apre la fase degli ultraottantenni“.

A febbraio, secondo la programmazione comunicata, “la Campania avrà circa 180 mila persone vaccinate tra febbraio e l’inizio del mese. Se andiamo con questo ritmo, per arrivare a 4,6 milioni impiegheremo tutto il 2021, tutto il 2022 e parte del 2023 – avverte De Luca – evitiamo di dire stupidaggini, parliamo un linguaggio di verità: sulla base dell’attuale distribuzione, in Campania in 10 mesi se tutto va bene vacciniamo un milione e seicentomila persone. E non stiamo parlando dell’effetto-variante. Se ci sarà qualche variante che resiste al vaccino, finiremo in un incubo senza fine”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it