pozzuoli molestie fermata bus

Si è avvicinato a due ragazzine che attendevano il pullman alla fermata. Le ha insultate, le ha derise e poi, come se non bastasse, le ha toccate nelle parti intime. E’ con l’accusa di violenza sessuale che i Carabinieri della stazione di Monteruscello hanno arrestato un 56enne incensurato del posto.

Pozzuoli, violenza sessuale in strada su una 17enne: arrestato pedofilo 56enne

Erano le 18 di ieri sera e l’uomo – nei pressi di una fermata dell’autobus – si è avvicinato ad alcune ragazze che stavano attendendo il pulman. Le ha prima insultate proferendo parole volgari e poi – non contento – si è avvicinato ad una di queste, una 17enne. Con forza l’ha palpeggiata, le ha toccato il seno e se ne è andato. La scena si è consumata in pieno giorno, davanti agli automobilisti di passaggio.

La ragazza ha cominciato a urlare, sotto choc. I militari dell’Arma di Pozzuoli  – in uno dei tanti servizi disposti dal comando provinciale di Napoli – erano poco distanti e, allertati dal 112 su richiesta di aiuto da parte di un’amica coetanea della vittima, hanno rintracciato e arrestato il 56enne. L’uomo è stato dichiarato in arresto e condotto al carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

continua a leggere su Teleclubitalia.it