Pagamenti reddito di cittadinanza gennaio 2021

I pagamenti del reddito di cittadinanza del mese di gennaio 2021 sono in arrivo ma non per tutti. Chi ha fatto richiesta per la prima volta, come è ben noto ormai, riceverà i soldi entro il 15 del mese. Chi invece già beneficia del sussidio riceverà la ricarica tra il 26 e il 27 di gennaio 2021

Reddito di cittadinanza: pagamento gennaio 2021 in arrivo

Il pagamento del reddito di cittadinanza di gennaio 2021 è in arrivo per i beneficiari del reddito di cittadinanza che ne abbiano fatto richiesta per la prima volta a dicembre.

Di norma infatti il primo accredito del reddito di cittadinanza per i nuovi beneficiari arriva entro la metà del mese successivo a quello in cui viene fatta la richiesta.

Non solo, nei prossimi giorni, in anticipo quindi rispetto al pagamento del reddito di cittadinanza per i beneficiari di vecchia data, dovrebbe arrivare anche l’accredito per coloro che hanno fatto richiesta di rinnovo a dicembre e per i quali, terminate le prime 18 mensilità, il reddito di cittadinanza è stato sospeso per un mese come previsto dal decreto 4/2019 convertito nella legge n.26/2019 che ha introdotto il sussidio.

Potrebbe anche interessarti >> Reddito di cittadinanza, tutte le novità: a chi spetta e come fare per averlo

Reddito di cittadinanza: sospensione pagamento

Il reddito di cittadinanza sarà oggetto a breve di una doppia sospensione del pagamento.

Come abbiamo anticipato i beneficiari del reddito di cittadinanza devono rinnovare l’ISEE e presentare quello 2021 entro il 31 gennaio.

Il pagamento del reddito di cittadinanza di gennaio 2021, come comunicato anche sa INPS e al pari dello scorso anno, avviene sulla base dell’ISEE 2020.

Coloro che tuttavia non presentano l’ISEE aggiornato entro la fine del mese corrente rischiano la sospensione a febbraio del pagamento del reddito di cittadinanza fino a quando non provvedono al rinnovo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it