reddito di cittadinanza gennaio 2021

Arriverà a breve la ricarica sulla carta per beneficiari del reddito di cittadinanza. La data della ricarica del rdc di gennaio è prevista per il giorno 27 del mese mentre per i nuovi beneficiari invece sarà il 15 il giorno prestabilito.

Il pagamento di gennaio viene ancora effettuato su base Isee 2020. Posteitaliane effettuerà le ricariche mercoledì 27 e  giovedì 28, e queste potrebbero concludersi entro fine mese.

Reddito di cittadinanza: requisiti INPS e ISEE 2021

Per continuare a percepire il RdC, e gli altri bonus e prestazioni assistenziali previsti per il 2021, è obbligatorio rinnovare l’ISEE entro il 31 gennaio 2021.
Le dichiarazioni ISEE presentate all’INPS a gennaio saranno valide fino al 31 dicembre 2021.

Questi sono i requisiti per il Reddito di Cittadinanza 2021:

    • essere residenti in Italia
    • ISEE inferiore a 9.360 euro l’anno
    • patrimonio immobiliare inferiore a 30.000 annui (diverso dalla casa di abitazione)
    • patrimonio finanziario (mobiliare)
      Inferiore a 6.000 euro per chi vive solo, o fino a 10.000 euro massimi per un nucleo familiare, con un incremento di 2.000 euro per ogni componente della famiglia.
      È concesso un incremento di 1.000 euro per ogni figlio dopo il secondo figlio e di 5.000 euro per ogni componente disabile o di 7.500 euro per ogni disabile non autosufficiente.
    • reddito familiare inferiore a 6.000 euro, inferiore a 7.560 euro per la Pensione di Cittadinanza o inferiore a 9.360 euro per le famiglie che risiedano in abitazione in locazione.
      Questi importi vanno moltiplicati per i valori della scala di equivalenza, fino a un massimo di 2,1.
      Il capofamiglia è pari a 1, per ogni componente con età maggiore di 18 anni viene aumentato di 0,4, per ogni componente minorenne viene aumentato di 0,2.
continua a leggere su Teleclubitalia.it