Trema ancora la terra nel Sud Itali. I sismografi hanno registrato una nuova scossa di terremoto di magnitudo 3.2 in Basilicata. Il sisma è stato localizzato a Lagonegro, che ne è l’epicentro, alle ore 13 e 16, con una profondità di 268.5 km.

Trema la terra in Basilicata, scossa di terremoto 3.2: paura tra la popolazione

L’evento tellurico è stato avvertito distintamente nel Potentino dalla popolazione. Segnalazioni arrivano anche dalla Campania: in particolare il sisma sarebbe stato avvertito a Sapri e a Vallo della Lucania, in provincia di Salerno. Fortunatamente non si registrano danni a cose e a persone.

Secondo la scala Richter, un evento sismico di magnitudo 3.2 è classificato come terremoto “molto leggero” e descritto nel modo seguente: spesso avvertito, ma generalmente non causa danni.

continua a leggere su Teleclubitalia.it