Tragica domenica ad Aversa per la morte di Elia Mauriello. La donna, 49 anni, è stata trovata senza vita presso la sua abitazione in via Caruso, nei pressi dello stadio comunale. A lanciare l’allarme sono stati i familiari.

Aversa, domenica tragica: Elia trovata morta in casa

I parenti non riuscivano a mettersi in contatto con lei, visto che la 49enne non rispondeva né al cellulare né al telefono. A quel punto hanno allertato i Vigili del Fuoco e i sanitari del 118. I pompieri hanno sfondato la porta di ingresso e sono penetrati nell’appartamento. Purtroppo, però, quando il personale medico è entrato, per Elia non c’era più niente da fare.

La donna era esanime. I tentativi di rianimazione sono stati inutili. L’ipotesi più probabile è che la 49enne sia stata stroncata da un malore mentre era a casa da sola. Non avrebbe avuto il tempo di avvertire i soccorsi. Accertata la causa naturale del decesso, il personale dell’obitorio ha restituito la salma ai familiari per il rito funebre che si svolgerà presso la Cappella di Sant’Eufemia a Carinaro, alle ore 15.

La notizia intanto ha fatto presto il giro della città di Aversa. Molti gli amici e i parenti che hanno  condiviso un post sui social per commemorarla. “Cara Elia Mauriello, ci eravamo promesse di rivederci al più presto ma poco fà o a preso la brutta notizia. IL Signore ti accolga nelle sue braccia”, il ricordo di Stella.

continua a leggere su Teleclubitalia.it