Un abbraccio fraterno con dj Capriati: “Stay Strong Bro”. Sono le foto che recitano più o meno lo stesso motto pubblciate in queste ore molti dai dj più noti al mondo sui social. Joseph Capriati, dj di fama internazionale è stato accoltellato nella serata ieri dal padre al culmine di una lite familiare e ora versa in gravi condizioni all’ospedale di Caserta.

Giuseppe, in arte Joseph, 33 anni, viveva in Spagna, ma a causa della pandemia e lo stop della serate aveva deciso di ritornare a casa dei genitori. Nonostante il momento di difficoltà per la chiusura dei locali, Capriati era riuscito a pubblicare il suo nuovo album (“Metamorfosi”) e andava molto fiero, cosi’ come si legge dai suoi post sul social network, della collaborazione con l’artista napoletano James Senese nel singolo “New Horizons”.

Le condizioni di Joseph Capriati

Le condizioni del dj sono gravi, è in pericolo di vita, a causa della profondità della ferita all’addome. Il padre di Capriati ha 61 anni, è incensurato. È stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Caserta per tentato omicidio.

Avrebbe usato un coltello da cucina per colpire il figlio. La coltellata ha raggiunto il 33enne all’addome. L’arma è stata sequestrata. La lite secondo quanto scrivono le agenzie avrebbe coinvolto anche altri familiari.

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it