Rosanna ha 16 mesi e dalla nascita soffre di una rara malattia genetica. Appena nata sembrava andasse tutto bene, poi i primi segnali, la bambina aveva problemi agli arti. 

Così piccola, ma già sottoposta ad intense cure, tutori e farmaci da cui dovrà dipendere per tutta la vita. Ogni giorno si sottopone ad una fisioterapia respiratoria e non solo. 

In pratica Rosanna si sottopone a questa cura ogni 4 mesi, in questo modo i suoi muscoli funzionano, ma allo scadere del quarto mese le forze iniziano a mancare e muscoli sono di nuovo puto e a capo. 

Una speranza per Rosanna però c’è. Si tratta di una iniezione che sarà valida per tutta la vita. In Europa è stata approvata da poco questa cura e possono accedervi pazienti solo entro i sei mesi di vita. Rosanna, quindi, non può sottoporsi a questa cura, così i genitori vogliono curarla in America, dove sarà possibile salvarle la vita. 

E’ partita perciò una raccolta fondi sulla piattaforma gofoundme e tutta Italia si sta già mobilitando per la causa, ma per i genitori la battaglia per Rosanna vuole essere una battaglia per tutti i bambini che soffrono della stessa malattia. 

Rosanna è una bimba amata, solare, vivace e con tanta voglia di vivere, una vita

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it