veglione zona rossa cosa si può fare

L’Italia tutta ritorna in zona rossa. Dopo 3 giorni di zona arancione si rientra in lockdown e aumentano le restrizioni per questo ultimo giorno dell’anno. Vediamo dunque cosa si può fare e cosa no nell’ultimo giorno del 2020 e nel primo del 2021 rispondendo alle domande più frequenti che gli italiani si stanno ponendo nelle ultime ore.

Come e dove mi posso muovere il 31 dicembre e il 1 gennaio?

Nei giorni di zona rossa in generale è vietato spostarsi tranne che per i soliti motivi: lavoro, salute, necessità. Sarà possibile, una sola volta al giorno, spostarsi per fare visita a parenti o amici, anche verso altri Comuni, ma sempre e solo all’interno della stessa Regione, tra le 5 e le 22 il 31 dicembre e tra le 7 e le 22 il 1 gennaio, nel limite massimo di due persone. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con loro convivono.

Posso incontrare e mettermi a tavola con i miei familiari o con i miei amici?

Familiari, fidanzati e anche amici potranno incontrarsi nei giorni festivi e prefestivi (rossi) e quindi festeggiare insieme.  Una famiglia potrà invitare a casa un massimo di due persone (nel conteggio non rientrano gli under 14 e le persone non autosufficienti). Gli incontri potranno avvenire, una volta al giorno, anche in un comune differente da quello di residenza o domicilio purché limitato a spostamenti dentro la Regione. Per intenderci: o a pranzo o a cena. Resta comunque il coprifuoco alle 22.

Sono aperti i supermercati?

I supermercati restano aperti. I negozi invece sono tutti chiusi (tranne naturalmente farmacie, parafarmacie, librerie, edicole, fiorai, negozi di giocattoli e abbigliamento sportivo, tabacchi e ferramenta, lavanderie e negozi per animali, parrucchieri e barbieri).

continua a leggere su Teleclubitalia.it