La terra non smette di tremare in Croazia dopo il terribile sisma di magnitudo 6.4 che ha portato distruzione e morte nel Paese.

Terremoto in Croazia, ancora scosse tra ieri notte e stamattina

Nella notte e nella mattinata di oggi nella stessa zona tra le cittadine di Petrinja, Glina e Sisak, i sismografi hanno registrato una serie di nuove scosse oltre magnitudo 4 che hanno messo di nuovo in allarme popolazione locale.

Secondo i rilievi del nostro Istituto di geofisica e vulcanologia, la prima scossa di terremoto di oggi in Croazia ha fatto tremare la terra precisamente alle ore 4:33 della notte tra mercoledì e giovedì con epicentro sempre a est di Petrinja e a una profondità di circa 10 chilometri.

La seconda forte scossa di terremoto in Croazia registrata invece nella mattinata di oggi 31 dicembre alle ore 9:15. Stavolta con epicentro nei pressi di Sisak a nord ovest di Petrinja. In questo secondo caso la magnitudo è stata pari a 4.1, sempre secondo i rilievi dell’Ingv, con ipocentro localizzato ad una profondità di circa 10 chilometri. Sono decine le scosse che da giorni si susseguono in zona anche se di minore intensità.

continua a leggere su Teleclubitalia.it