Nuova scossa di terremoto all’alba a Pozzuoli. Alle 7 e 59 di oggi, 27 dicembre, un sisma di magnitudo 1.2 ha colpito l’area flegrea. A darne conferma l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Pozzuoli, scossa di terremoto all’alba: tremano i Campi Flegrei

I sismografi hanno rivelato il sisma a una profondità di un chilometro e 400 metri. L’epicentro è stato individuato tra gli Astroni e i Pisciarelli. Ad avvertire il terremoto alcuni residenti di Pozzuoli fino ai quartieri partenopei di Agnano e Bagnoli.

Anche nella giornata di ieri una lieve scossa di magnitudo 1.3 della scala Ritcher ha colpito la stessa zona alle 13 e 31, nel giorno di Santo Stefano. L’evento tellurico ha avuto come epicentro il bordo sud orientale del cratere del vulcano Solfatara a una profondità di un chilometro e cento metri.

Ben più grave invece la scossa registrata lo scorso 19 dicembre, quando un sisma di magnitudo 2.7, accompagnato da un forte boato, si avvertì in molti quartieri del capoluogo e in diversi comuni dell’area flegrea, da Pozzuoli fino a Licola e Bacoli. In quella circostanza per fortuna non ci furono danni né a cose né a persone.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it