salvini maresca

“A Napoli c’è Maresca”. Improvvisamente Matteo Salvini smuove le acque ed esce allo scoperto sul nome del candidato sindaco di Napoli per il centrodestra. Il leader della Lega lo ha confidato all’Adnkoronos. Sul tavolo dei leader di centrodestra c’è il magistrato anticamorra Catello Maresca, che potrebbe mettere tutti d’accordo ma manca l’ok del diretto interessato.

Salvini: ok a Maresca

Pare che Salvini abbia già incontrato Maresca ma il nodo da sciogliere è sulla presenza o meno dei simboli. Maresca, riferiscono, vorrebbe correre per la poltrona di Palazzo San Giacomo con una sua lista civica, la cosiddetta lista del presidente, ma senza i simboli dei partiti della coalizione che lo sostengono. Insomma in coalizione niente Lega o Fi o Fdi. Sul punto pare che il pubblico ministero non voglia cedere.

Per il centrodestra però ci sono anche i nomi del manager Riccardo Monti e di Gianluigi Cimmino, amministratore delegato di Yamamay e Carpisa. Il nome di Maresca piacerebbe anche a Berlusconi mentre Fratelli d’Italia ha lanciato l’avvocato Sergio Rastrelli. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it