Mamma e papà entrambi vittime del covid, giorni d’inferno cominciati per una chemioterapia. Verosimilmente il contagio viene ricondotto proprio a quel momento. Dopo l’ultima seduta i primi sintomi. Subito i tamponi.

Prima la mamma, la tanto amata professoressa Giuseppina Cipolletta ad essere ricoverata e a non farcela nella lotta contro il Covid.

Un dolore troppo forte da dare al padre, così Caterina decide di non non raccontare al papà della morte della mamma.

Sono poi sorte complicazioni e il papà di Caterina, Antonio Ronca, stimatissimo a Giugliano è stato prima trasportato a Cotugno, poi al Cardarelli.

Per accudire i genitori anche Caterina si Contagia e ancora oggi sta combattendo con le conseguenze del Covid.

“Mai Abbassare la guardia”, questo l’appello di Caterina che ha vissuto momenti terribili e un sensi di colpa che ancora non va via.

continua a leggere su Teleclubitalia.it