Italia in zona rossa dal 24 dicembre al 6 gennaio, ma solo nei giorni festivi e prefestivi. Arancione, invece, negli altri giorni. Il governo sembra aver trovato l’accordo e presenterà il piano all’incontro con i presidente delle Regione.

Natale in zona rossa, oggi la decisione ufficiale

Passa la linea di far rimanere i divieti pesanti il 24, 25,26,27, dal 31 dicembre al 3 gennaio e il 5 e il 6 gennaio. Restano in arancione i giorni 28, 29 e 30 dicembre e 4 gennaio. Rimane la deroga di poter invitare due persone senza contare i minori di 14 anni.

Dopo il confronto con i governatori, la scelta definitiva sarà presa dal consiglio dei ministri convocato per le 18. E poi parlerà in conferenza stampa – forse stasera – il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Comuni

Ok agli spostamenti tra comuni, a condizione che siano popolati non oltre i 5mila abitanti, ed entro un raggio di 30 chilometri. È la decisione che il governo avrebbe comunicato alle Regioni. Non ci si potrà però muovere per andare nei Comuni capoluogo, anche se si trovano entro un raggio di 30 km.

continua a leggere su Teleclubitalia.it