pensione gennaio

Arriverà in anticipo il pagamento della pensione di gennaio e anche quella di febbraio. L’Inps ha comunicato il calendario di pagamento per i prossimi mesi di gennaio e febbraio 2021, stando all’ultima ordinanza della Protezione Civile, che dunque avverrà in anticipo per coloro che ritirano i soldi in contanti, una prassi questa nel periodo di emergenza Covid.

INPS potrebbe prevedere anche per marzo 2021 un pagamento anticipato, tutto dipende dalla durata dell’emergenza sanitaria. Questo lo comunicherà comunque nei prossimi mesi.

Pensione gennaio

Il pagamento delle pensioni in contanti avviene per il mese di gennaio 2021 a dicembre e per febbraio a fine gennaio. L’ordinanza della protezione civile indica le date per il pagamento delle pensioni dei primi due mesi del 2021 con i giorni in cui è possibile recarsi alla Posta.

  • pensione gennaio 2021, pagamento anticipato dal 28 dicembre 2020 al 2 gennaio 2021;
  • pensione febbraio 2021, pagamento anticipato dal 25 gennaio 2021 al 30 gennaio 2021.

Ricordiamo che per tutto il periodo dell’emergenza sanitaria Covid, i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli uffici postali, che riscuotono normalmente la pensione in contanti e che non hanno già delegato altri soggetti al ritiro della pensione, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il proprio domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri.

continua a leggere su Teleclubitalia.it