Entro 48 ore il governo deciderà una nuova stretta nazionale nei giorni festivi e prefestivi – un lockdown di fatto – dalla vigilia di Natale 2020 a Santo Stefano e poi da San Silvestro a Capodanno.

Oppure una sorta di grande zona arancione, con i negozi aperti e i ristoranti chiusi. Con il coprifuoco anticipato alle 18 o alle 20 e lo stop agli spostamenti già dal 19 dicembre

Italia in bilico tra lockdown e zona arancione a Natale

Il fronte “rigorista”, guidato da il ministro della Salute, Roberto Speranza, quello degli Affari regionali, Francesco Boccia, e il ministro della Cultura, Dario Franceschin, spinge per un lockdown duro (con il divieto di uscire di casa) nei festivi e prefestivi.

Altra ipotesi, su cui le divisioni sembrano minori, è quella di anticipare il coprifuoco. Per le cene c’è il coprifuoco dalle 22, che però dovrebbe essere anticipato alle 18 o alle 20.

Potrebbe esserci una zona rossa dal 19-20 e 24-27 dicembre, 31 dicembre-3 gennaio, 5-6 gennaio. Questo per impedire gli affollamenti nelle strade dello shopping e nei negozi nell’ultimo week-end di acquisti natalizi.

Dalla parte opposta ai rigoristi, invece, si schierano sia il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che la componente di Italia Viva, rappresentata da Teresa Bellanova, contrari a provvedimenti troppo rigorosi.

Così si pensa anche a una zona arancione nazionale, che permetterebbe di lasciare aperti i negozi e garantirebbe più libertà di movimento, chiudendo di fatto solo bar e ristoranti.

La decisione verrà presa tra questa sera o domani, forse chiedendo la benedizione del Parlamento visto che il Senato è chiamato a votare alcune mozioni sulla libertà di spostamento tra piccoli Comuni confinanti il 25 e 26 dicembre e 1°gennaio.

Ma se dovesse prevalere la linea del lockdown duro, nessuno potrebbe uscire di casa. Ed è questo l’obiettivo di chi, come Boccia, teme la terza ondata dell’epidemia: “Le ulteriori restrizioni saranno finalizzate a limitare o eliminare gli assembramenti familiari”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it