bartolomucci pirozzi

“Solo passerelle, abbiamo visto tanti personaggi venire a fare solo passerelle e invece è completamente assente l’assessore alla fascia costiera”. Primi attacchi nei confronti della maggioranza del sindaco Nicola Pirozzi. Queste sono infatti le parole di Alessandro Bartolomucci, esponente di Autonomia costiera, lista candidata a sostegno di Nicola Pirozzi alle ultime amministrative.

Bartolomucci contro Pirozzi

Bartolomucci lo ha dichiarato alla nostra redazione nel corso di Campania Oggi, trasmissione in onda su Teleclubitalia dal lunedì al venerdì. Parole forti quelle dell’esponente della zona costiera di Giugliano. “Le istituzioni ci hanno abbandonato, c’è una responsabilità specifica in questa situazione. Durante le tragedie bisogna curare le persone. La famiglia Maglione la prima notte ha dormito in macchina. Il tecnico del comune ha lasciato il passaggio pedonale la mattina e poi il pomeriggio è avvenuto il crollo. Non mi spiego come sia possibile. Il coc ad oggi ha portato solo acqua a queste persone e soprattutto si registra la mancanza dell’assessore alla fascia costiera: completamente assente. Le passerelle le facessero a casa loro, abbiamo bisogno di fatti concreti”.

E poi ancora continua chiedendo le dimissioni delle istituzioni competenti: “Solo passerelle, abbiamo visto tanti personaggi venire a fare solo passerelle. Ci sono persone che non hanno né cibo né acqua ci sono le cassette d’acqua lasciate qui dietro questo è il modo in cui gestiscono le cose. Queste persone si devono dimettere dal coc”.

In diretta c’è stata anche la replica del sindaco alle accuse: “Bartolomucci non essendo sul posto stava a casa al caldo mentre noi eravamo lì sotto la pioggia. Stanotte la municipale è rimasta lì sul posto a vigilare. La protezione civile è stata lì con un 4*4 per garantire che eventuali emergenze poteva garantire l’uscita.Prima di parlare dovrebbe informarsi, poteva fare una telefonata e gli davo un po’ di informazioni. Non occorreva l’intera giunta, occorreva l’assessore ai lavori pubblici e stava sul posto, il vicesindaco e poi è arrivato anche il sindaco. Stamattina ho coordinato i lavori a distanza le passerelle le lasciamo a chi le sta facendo oggi”.

La replica di Bartolomucci è questa: “Il sindaco si preoccupasse con i suoi fantastici collaboratori di fornire alimenti e strumenti utili affinché queste persone non si sentano abbandonate”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it