assessori pirozzi

GIUGLIANO. Arriva a nove assessori la nuova giunta Pirozzi e lo fa inserendo altre due pedine: Rachele Smarrazzo e Luigi Grimaldi.

Nuovi assessori a Giugliano

La prima è moglie dell’ex consigliere di Giugliano Bene Comune Giuseppe D’alterio, primo dei non eletti e tra i firmatari della sfiducia a Poziello. Il secondo, estraneo alla politica giuglianese, è di Frattamaggiore, un passato da consigliere, doveva essere candidato in Italia Viva alle regionali, pare secondo i ben informati ora molto vicino all’asse Topo – Casillo.

Però è proprio in Giugliano Bene Comune che sono nati i primi mal di pancia dell’era Pirozzi. A scrivere un post durissimo sui social è stato l’avvocato Antonio Maisto, già coordinatore della lista: “La fascia tricolore continua a pagare cambiali elettorali affidando un incarico da 30.000 euro al dott. Vincenzo Mauriello ex assessore di Poziello è coordinatore durante l’ultima tornata elettorale delle coalizione di centro destra”.

Mauriello, infatti, con una determina è stato nominato per dare supporto al piano sociale di zona. Nomina che alcuni nella maggioranza non hanno digerito e che vede il candidato della destra Maisto piazzare un altro nome dopo quello dell’assessora Tonia Limatola, anche lei in quota centro destra.

In tutta questa bailamme di nomine e di poltrone però manca ancora il consiglio comunale a Giugliano visto che si sta procedendo sempre al riconteggio dei voti e non è ancora stato ufficializzato il ruolo di ogni assessore non essendoci ancora le deleghe. Rendendo di fatto il loro operato limitato alle attività di giunta. Intanto qualcuno al palazzo comunale si è accorto che mancava l’ordinanza per la chiusura delle scuole. La precedente infatti scadeva il 4 dicembre e di fatto gli istituti aperti il sabato potevano riaprire i battenti lo scorso fine settimana.

continua a leggere su Teleclubitalia.it