Si era recato in ospedale per una semplice colica renale. E invece è morto in circostanze da chiarire. Vittima un 40enne, Gianfranco Lamonica, detto “Bluto”. La tragedia si è consumata all’ospedale “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta.

Caserta, in ospedale con dolori addominali: muore a 40 anni

Così come racconta Casertanews e Teleradio-news.it, il 40enne, residente in via Picazio, in centro, ha avvertito a casa delle forti fitte addominali che lo hanno indotto a chidere l’assistenza dei medici dell’ospedale. Tuttavia, per motivi ancora da accertare, il suo cuore ha smesso di battere e ora è ancora all’obitorio dell’ospedale in attesa che venga liberata la salma.

La notizia de decesso di Gianfranco ha fatto rapidamente il giro della città. L’uomo viveva in casa con i genitori. Resterà da fare luce sulle cause del decesso. Non è escluso che la Procura della Repubblica decida di aprire un’inchiesta. Nel giugno del 2019 Lamonica fu protagonista di un triste episodio di cronaca, quando si barricò in un bar minacciando di fare una strage: intervenne la Polizia. L’uomo, che si autoproclamava reduce di guerra, rimase ferito a un braccio e una gamba nel corso di una sparatoria.

continua a leggere su Teleclubitalia.it