morto amente melito

MELITO. Una terribile notizia questa mattina sveglia la città di Melito. Il Covid ha stroncato il sindaco Antonio Amente.

Il primo cittadino, dopo essere risultato positivo al Coronavirus, era ricoverato all’ospedale San Giuliano di Giugliano a causa di problemi respiratori che erano subentrati per il Covid.

Covid, muore il sindaco di Melito Amente

Amente, 69 anni, aveva continuato a lavorare anche dall’ospedale. Ma ieri le sue condizioni sarebbero peggiorate al punto da stroncarlo questa mattina. Il primo cittadino di Melito, a causa delle difficoltà respiratorie, aveva il supporto del casco. Ma neppure quello purtroppo è bastato. Medico di base da sempre in prima linea non aveva mai rinunciato a svolgere la sua professione anche quando era a capo del comune. Sconcerto in città appena saputa la notizia della sua scomparsa.

Lo scorso 11 novembre aveva avvisato i suoi concittadini su Facebook di essere risultato positivo e del suo ricovero: “Mi preme informare la cittadinanza che da la lunedì sono ricoverato presso l’ospedale San Giuliano di Giugliano a causa di una crisi respiratoria, dovuta alla positività al Covid-19.

Le mie condizioni sono stabili e sono monitorato costantemente dal personale medico, che mi sta assicurando tutte le cure del caso. Vi invito ancora una volta ad attenervi minuziosamente alle ordinanze e alle disposizioni in materia di Covid-19; di limitare le uscite al minimo indispensabile ed in ogni caso indossare SEMPRE la mascherina e mantenere la distanza di sicurezza.
Infine vi esorto ad isolarvi ed a contattare immediatamente il vostro medico curante nel caso dovreste accusare sintomi simil influenzali. Con l’aiuto del Signore ne verremo fuori”.
Amente è stato sindaco ben quattro volte della sua città.
continua a leggere su Teleclubitalia.it