Domani scatterà la zona rossa in Campania e in alcune città dell’area metropolitana è partito l’assalto ai supermercati di generi alimentari. A “La Cartiera” di Pompei, ieri, si è registrata una lunga fila di persone in attesa per fare la spesa.

Pompei, supermercato preso d’assalto prima della zona rossa

Nella foto – scattata e pubblicata dalla pagina Facebook “La notizia di Pompei” – si vedono decine di consumatori armati di carrello assieparsi all’esterno del supermarket per fare scorte alimentari. Si tratta per lo più di residenti in altri comuni della zona che, consapevoli del divieto di mobilità intercomunale, preferiscono approvvigionarsi di prodotti che semmai non trovano nei negozi sotto casa. Un fenomeno simile si era registrato prima del lockdown di marzo.

“Una vicenda che si ripete con le stesse dinamiche del primo lockdown primaverile – scrive il Corriere del Mezzogiorno -. Eppure i negozi di generi alimentari e di prima necessità saranno tra i pochi a restare aperti con l’applicazione della zona rossa. E gli accessi saranno contigentati proprio per evitare file, in cui il rischio di veicolare il contagio è decisamente elevato”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it