Limitare gli spostamenti per le persone anziane. E’ la proposta avanzata dal presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, poi sposata anche da Alberto Cirio (Piemonte) e Attilio Fontana, il governatore della Lombardia.

“Spostamenti limitati per gli over 70”: la proposta delle Regioni che fa discutere

L’ipotesi è stata presentata al Governo durante una riunione tra ministri e Regioni, in vista del nuovo Dpcm che il premier Giuseppe Conte dovrebbe approvare tra oggi, 2 novembre, e domani.
Mentre le Regioni provano a resistere, Giuseppe Conte si appresta a presentare stamane in Parlamento anche le altre misure del dpcm, che riguarderanno l’intero territorio nazionale: con ogni probabilità ci sarà il blocco dei movimenti interregionali, la chiusura dei musei, la didattica a distanza per le superiori (e forse per la terza media).

I presidenti di Regione, inoltre, preferirebbero non avere sulle loro spalle tutto il peso degli eventuali provvedimenti da prendere. “Io le chiusure le ho fatte in molte località, ma siamo riusciti al massimo a gestire le vie principali, il resto è impossibile”, ha dichiarato il governatore della Campania Vincenzo De Luca. Altra richiesta è stata quella di non procedere con la chiusura delle singole città.

“Più ci sono misure nazionali più diamo un senso di uniformità perchè sarebbero piu facili da spiegare al Paese, anche perché la situazione è diffusa in tutto il Paese. Meglio qualche misura più restrittiva oggi per evitare di intervenire ogni settimana”, ha specificato anche il governatore dell’Emilia-Romagna e presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, come riportato da Agi.

continua a leggere su Teleclubitalia.it