Roma. Gigi Proietti è morto. Si è spento alle prime luci dell’alba. Era ricoverato per gravi problemi cardiaci presso una clinica romana, villa Margherita.

Una carriera ricca, lunghissima, più di mezzo secolo in scena e sul set.

Attore, doppiatore e insegnante di teatro. Creó il laboratorio del teatro Brancaccio, fucina di talenti dalla fine degli anni settanta. Negli anni 90 spopoló in televisione con il “Maresciallo Rocca”. Avrebbe compiuto oggi 80 anni.

continua a leggere su Teleclubitalia.it