E’ scomparso il cavaliere Aniello Amoruso fondatore e patron della Mediterranea Pesca azienda leader del settore ittico a livello regionale a darne la notizia l’azienda con un post sui social.

Antonio Amoruso era stato insignito della nomina di Cavaliere della Repubblica fa per aver creato dal nulla una delle realtà più importanti del Sud Italia.

I funerali per le norme Covid si terranno in forma strettamente privata e domani la sede di Mugnano resterà chiusa per lutto.

Una notizia che ha sconvolto tutta la comunità mugnanese legata ad Amoruso da sententi di stima e affetto. Aniello Amoruso, da sempre era annoverato tra i primi operatori del settore ittico surgelato fin dagli anni sessanta.

Il 2020, un anno che i mugnanesi non dimenticheranno facilmente. Sono state tante le gravi perdite tra le personalità eccellenti della cittadina . Il 2020 a Mugnano ha portato via anche il patron del Delfino, Filippo Mondola, il parroco di San Biagio Don Mario Bellicose e l’amato ex sindaco di Mugnano Maurizio Maturo.

Queste le parole del Sindaco Luigi Sarnataro: “Questo maledetto 2020 si è portato via un altro monumento della storia della nostra città. Sentite condoglianze a tutti i familiari per la perdita del caro cav. Aniello Amoruso. A me piace ricordarlo cosi, mentre ritirava il premio personaggio dell’anno 2 anni fa”.

La redazione di TeleClubItalia porge sentite condoglianze alla famiglia Amoruso per la grave perdita.

continua a leggere su Teleclubitalia.it