Riconversioni in tempi di emergenza. Il San Giovanni Bosco, uno dei presidi sanitari più importanti di Napoli, chiude per diventare solo un Covid Hospital. Ad adottare la decisione l’Asl Napoli 1 al termine di una riunione convocata dal manager Ciro Verdoliva con tutti i primari della struttura ospedaliera.

Napoli, il San Giovanni Bosco chiude e diventa Covid Hospital

Un provvedimento importante per fare fronte all’emergenza covid e all’ondata di contagi che in queste settimane sta mettendo in ginocchio il sistema sanitario del capoluogo campano. Chiude il pronto soccorso, già da stanotte fermo per l’arrivo di nuovi pazienti Covid in attesa di trasferimento.

I pazienti attualmente presenti in altri reparti verranno dimessi e trasferiti presso altre strutture ospedaliere. La configurazione del nuovo Covid hospital della città a differenza del Loreto sarà organizzato in maniera multispecialistica, ossia tutti i pazienti affetti da coronavirus che hanno vbisogno di essere assistititi nelle varie discipline attive al presidio della Doganella (Chirurgia, Utic, Neurochirurgia, Ginecologia, Psichiatria ecc.) avranno assistenza presso l’ospedale.

Si tratta di una corsa contro il tempo. In pochi giorni la nuova struttura di via Doganella sarà operativa. Disponibili anche 6 posti di terapia intensiva che resteranno al servizio delle necessità collegata alla nuova funzione assistenziale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it