Ristoranti e i bar dovranno chiudere alle 24,00 ma dalle 18,00 sarà consentita soltanto la consumazione al tavolo.

Ristoranti e bar dovranno chiudere alle 24.00, ma alle 18.00 sarà consentita soltanto la consumazione al tavolo. Quindi, se ci si reca in un bar e si chiede un caffè o una birra, dopo le sei del pomeriggio il personale non potrà servirla se non ci si accomoda ai tavoli. 

Per i locali che posseggono spazi e posti a sedere diventa più semplice gestire la nuova regola, resta comunque il coprifuoco in Campania alle 23.00. Restrizioni che creano disagi non solo nello stravolgere organizzazioni interne, ma anche problemi di carattere economico. 

Chi ha locali più piccoli si ingegna per ricreare spazi per i tavoli rispettando il distanziamento. 

 Una rivoluzione nel settore della ristorazione e della movida che stanno soffrendo molto le ultime restrizioni al fine di arginare il contagio. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it