La decisione di De Luca di chiudere le scuole e le università fino al 30 ottobre non è piaciuta affatto al ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina.

Scuole e università chiuse in Campania. Azzolina contro De Luca: “Decisione gravissima”

Una decisione “gravissima, profondamente sbagliata e anche inopportuna”, tuona Azzolina. “Sembra ci sia un accanimento del governatore contro la scuola – sottolinea la ministra -. In Campania lo 0.75% degli studenti è risultato positivo a scuola e di certo non se lo è preso a scuola. La media nazionale è 0.80. Se c’è crescita contagi non è di certo colpa della scuola”.

In Campania, a partire da domani fino al 30 ottobre, sono state sospese le lezioni in presenza nelle scuole primarie e secondarie e anche nelle università. E’ una delle misure contenute nell’ordinanza che il governatore Vincenzo De Luca sta per firmare, e di cui la Regione ha anticipato una sintesi.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it