cotugno posti letto esauriti

Napoli. E’ ancora emergenza posti al Cotugno di Napoli. Come già avevamo scritto qualche giorno fa (leggi qui) sulle criticità che stanno subendo ospedali e operatori sanitari, al momento non sembra essere cambiato nulla. Anzi.

Napoli, posti letto esauriti

Come scrive Fanpage, oggi, 14 ottobre, all’ospedale Cotugno di Napoli, punto di riferimento regionale per le malattie infettive e ora per l’emergenza coronavirus, quattro mezzi di soccorsi sono rimasti bloccati in attesa che i pazienti che trasportano venissero presi in carico dalla struttura.

Le ambulanze sono tutte dell’Asl Napoli 1 e del turno odierno, che al momento funziona quindi con soltanto 13 dei 17 mezzi previsti.

I pazienti nelle ambulanze sono tutti positivi Covid per i quali si è reso necessario il ricovero in seguito alla comparsa o all’aggravamento dei sintomi; tre di loro sono stati sottoposti al tampone nei giorni scorsi e all’ultimo, un ragazzo, il test è stato effettuato durante l’attesa e ha rivelato il contagio.

A quanto apprende Fanpage.it alcune delle ambulanze sono state in attesa anche dalle 10 di stamattina, quindi per diverse ore. In una fase di stallo, continuando ad assistere il paziente sul mezzo, senza poter tornare in servizio sul territorio e aspettando il via libera dalla struttura o, in alternativa, una seconda destinazione verso cui dirigersi.

La mancanza di posti letto era stata al centro di un episodio avvenuto pochi giorni fa e su cui sono in corso accertamenti: un uomo, inizialmente trasportato al Pellegrini in ambulanza, era stato accompagnato poi al Cotugno perché nel frattempo i posti disponibili nella prima struttura erano stati esauriti. (leggi qui)



continua a leggere su Teleclubitalia.it