Scoppia un maxi-focolaio di coronavirus a Portici, nel napoletano. Sono 57 le persone risultate positive al Covid-19 in una casa di riposo a gestione privata. Si tratta della Pio XII. Casi anche nel personale dipendente.

Portici, maxi focolaio: 57 positivi in una casa di riposo

I contagiati sono per lo più anziani provenienti da varie città della provincia. Infetti ben 16 dipendenti della struttura. Ne danno notizia il sindaco Vincenzo Cuomo, su Facebook, e fonti della Asl Na3 Sud.

“Uno degli ospiti è stato ricoverato in ospedale a Boscotrecase con sintomi non gravi – scrive Cuomo -, mentre gli altri sono stati posti in isolamento all’interno della casa di riposo sotto la sorveglianza sanitaria dell’Asl Napoli 3 Sud”. La gran parte dei positivi, si apprende, sono ‘pauci sintomatici’; tra di loro anche qualche centenario.

La vicenda è seguita dalle autorità sanitarie che hanno fatto i primi tamponi sabato scorso. Si teme però che il focolaio possa estendersi anche al di fuori della struttura. L’Asl sta tracciando i contatti, anche familiari, dei 57 contagiati per contenere la diffusione del virus.



continua a leggere su Teleclubitalia.it