Incidente domestico finisce in tragedia a Villafranca Tirrena, in provincia di Messina. Bimbo di 10 anni ingerisce una ventosa per “gioco” e muore soffocato.

Messina, bimbo di 10 mesi ingerisce una ventosa e muore

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta del Sud, la mamma era impegnata a cambiargli un indumento intimo quando il piccolo, approfittando di un momento di distrazione della donna, ha afferrato una ventosa attaccata a una clessidra e l’ha ingoiata. L’oggetto gli ha subito ostruito le vie respiratorie.

La madre ha immediatamente chiamato i soccorsi. I genitori hanno chiamato i vicini di casa tra cui un’infermiera che è riuscita ad estrapolare il corpo estraneo dalla gola dopo 5 minuti. Il bimbo, trasportato dagli operatori del 118 in ambulanza al Policlinico universitario di Messina, ancora cosciente, è morto nel giro di poche ore per le conseguenze del soffocamento.

I sanitari del Policlinico “Martino” hanno immediatamente trasmesso gli atti all’autorità giudiziaria. La Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo in cui risultano indagati entrambi i genitori. Rispondono di omicidio colposo.



continua a leggere su Teleclubitalia.it