Napoli. Luigi Caiafa, è morto nel corso di un tentativo di rapina, dopo essere stato colpito da alcuni proiettili esplosi dalla polizia: gli spari all’angolo tra via Duomo e via Marina, nel cuore della città. Gli agenti della Polizia di Stato – un equipaggio dei Falchi – sono intervenuti dopo la segnalazione di una rapina ai danni di tre automobilisti quando ci sono stati gli spari.

L’appello dei genitori

Chiedono chiarezza i genitori di Luigi. A sparare un agente di polizia che ha dichiarato di aver esploso i colpi dopo che uno dei giovani a bordo del motorino gli aveva puntato contro la postola. E secondo la ricostruzione lui e Ciro di Tommaso avevano appena messo a segno un assalto a danno di alcuni ragazzi.

Intanto gli inquirenti sono a lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e comprendere il ruolo esatto di Luigi e sopratutto di Ciro.

Video



continua a leggere su Teleclubitalia.it