Violenta rapina nei pressi dell’Arco dell’Annunziata ieri sera ad Aversa. Così come riporta Casertace.it, un 53enne di Aversa è stato derubato e massacrato di botte da due uomini a volto scoperto.

Aversa, violenta rapina nei pressi dell’Arco: 53enne pestato perché senza soldi

Secondo quanto ricostruito, la vittima stava passeggiando in strada, intorno alle 21, quando sarebbe stato avvicinato da due persone a bordo di un’auto, entrambi a volto scoperto. Il pedone, sotto minaccia, ha immediatamente consegnato ai rapinatori il marsupio che portava in vita. Tuttavia all’interno c’erano solamente i medicinali che gli servono per tenere sotto controllo la patologia cardiaca di cui soffre.

A quel punto è scattata la violenza. Una volta infatti constatato che non c’erano i soldi, i due banditi si sono accaniti, massacrando di botte la loro vittima e poi lasciandola sul posto dolorante. La scena si sarebbe consumata sotto gli occhi increduli di altre persone presenti in strada. Dopo il raid, alcuni passanti avrebbero prestato soccorso alla vittima e chiamato il 118. Sull’episodio indagano le forze dell’ordine.



continua a leggere su Teleclubitalia.it