Il Coronavirus arriva purtroppo anche in una scuola di Afragola. A comunicarlo, nella giornata di lunedì 28 settembre, il sindaco Claudio Grillo – che attraverso il suo ufficio stampa – fa sapere alla cittadinanza che in ottemperanza alle linee guida previste dai protocolli sanitari era stata emessa un’ordinanza di chiusura di una classe di una scuola dell’infanzia del territorio.

Nessuna chiarezza sul nome dell’Istitito che, tuttavia, trapelerà solo qualche ora dopo. Si tratta della scuola dell’infanzia e primaria paritaria “Nicola Gargliulo”, sita in piazza Gianturco e diretta dalle Suore Compassioniste Serve di Maria.

L’ordinanza emessa dal sindaco ha previsto la sanificazione del locale che ospita la classe e il rientro in sicurezza di tutti i componenti. il Sindaco ha deciso dunque di non chiudere l’intero istituto per garantire –  come si legge nel comunicato stampa – che le attività scolastiche, recentemente riprese dopo un lungo periodo di sospensione, possano continuare assicurando a tutti gli studenti una frequenza in sicurezza.

Dopo aver provato a raggiungere telefonicamente i responsabili dell’Istituto senza ricevere alcuna risposta, ci siamo recati sul posto. Le suore hanno preferito non rilasciare alcuna dichiarazione sostenendo che era già tutto chiarito.

Abbiamo dunque chiesto ai genitori che hanno deciso di mandare i loro figli ugualmente a scuola se si sentivano in sicurezza. Tra i pochi genitori di rispondere alle nostre domande, un padre che si dice sicuro a metà.

Al momento non è dunque stato possibile confermare le indiscrezioni in nostro possesso che dicono a risultare positiva sia una piccola alunna che frequenta l’asilo e che –  sempre secondo le voci giunte alla nostra redazione –prima di effettuare il tampone non frequentava la scuola già da una settimana. Essendo una scuola paritaria la campanella per i piccoli alunni è suonata infatti prima del 24 settembre, giorno di partenza per le scuole pubbliche della Campania.

Confidiamo nei prossimi giorni di riuscire a fare più chiarezza.

VIDEO



continua a leggere su Teleclubitalia.it