bolle di sapone

Bolle di sapone pericolose per i bambini. Il Ministero della salute ha confermato il ritiro di un una serie di lotti prodotti in Cina e distribuiti sul mercato italiano.

Richiamato gioco per bambini

In essi sono presenti microrganismi e batteri fecali. Si tratta di “Le Bolle di Mood” prodotte prodotte da Yiwu In-Mood con sede a Yiwu City, nella provincia di Zhejiang, in Cina.

In Italia sono distribuite da Mood Srl, con sede a Milano. Il richiamo era stato diramato lo scorso giugno ed ora sul sito web del dicastero e stato riconfermato.

Stando a quanto hanno rivelato le autorità ministeriali, il campionamento eseguito dall’Agenzia Dogane Monopoli e le analisi eseguite dall’IISG – Istituto Italiano Sicurezza Giocattoli S.r.l. hanno riscontrato risultati che “non soddisfano i requisiti per elevato contenuto di flora mesofila aerobia in tutte le parti testate e per elevato contenuto di enterobatteriacee“.

Questi i lotti interessati dal richiamo:

COD. SM271 (BUBBLE TOY SEA) Codice a barre 8054187702716
COD.SM272 (BUBBLE TOY TOOL) Codice a barre 8054187702723
COD.SM273 (BUBBLE TOY TOOL) Codice a barre 8054187702730
COD.SM274 (BUBBLE TOY NUMBER) Codice a barre 8054187702747
COD.SM275 (BUBBLE TOY ANIMAL) Codice a barre 8054187702754
COD. SM276 (BUBBLE TOY TOOL) Codice a barre 8054187702761
COD.SM277 (BUBBLE TOY SEA) Codice a barre 8054187702778
COD.SM278 (BUBBLE TOY NUMBER) Codice a barre 8054187702785
COD. SM282 (BUBBLE TOY) Codice a barre 8054187702822

Il Ministero fa sapere che tutti gli articoli coinvolti sono stati sottoposti a divieto di commercializzazione e importazione, ritiro e smaltimento. Se li avete acquistati, ovviamente il consiglio è quello di non farli usare ai bambini e riportateli indietro per ottenere un cambio o un rimborso.

Gli enterobatteri sono una tipologia di microrganismi (tra cui l’escherichia coli) che prolifera nel nostro intestino. Alcuni di essi sono responsabili di infezioni di vario tipo, intestinali, urinarie e possono provocare anche febbri enteriche. Per questo la loro presenza è regolamentata.



continua a leggere su Teleclubitalia.it