Silvio Berlusconi è ancora ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano dopo aver contratto il Covid-19.  In una nota diramata nel pomeriggio il professor Alberto Zangrillo, responsabile dell’U.O. di Terapia Intensiva generale e Cardiovascolare della struttura sanitaria, ha dichiarato: “Oggi, giovedì 10 settembre 2020, ad una settimana dal ricovero per la cura di polmonite bilaterale SARS-CoV-2 relata, si osserva una risposta ottimale alle terapie in atto”.

Il leader di Forza Italia sta dunque meglio, ma il suo ricovero proseguirà anche nei prossimi giorni. “È un virus veramente terrificante e non auguro a nessuno di incorrere in una situazione di questo genere. Credo che sia l’esperienza più terribile della mia vita”, aveva detto ieri il Cavaliere, intervenendo in collegamento telefonico con altri deputati di Forza Italia.

Il senatore ha anche parlato delle sue attuali condizioni di salute: “Ora mi sento meglio, oggi è un momento di particolare benessere”. Ma il leader di Fi non nasconde di aver avuto forti dolori fisici su tutto il corpo e tosse “a tratti dolorosa”.  “State attenti – ha aggiunto – portate sempre la mascherina, siate riservati”.



continua a leggere su Teleclubitalia.it