Torna l’incubo del Coronavirus nell’agro aversano. A Lusciano nella giornata di domenica un uomo è morto per Covid-19. A renderlo noto il sindaco Nicola Esposito che ha spiegato: “L’uomo è deceduto a causa anche delle sue patologie già esistenti prima del contagio. Alla sua famiglia la nostra vicinanza e le più sentite condoglianze”.

Lusciano, un morto per coronavirus: contagiato anche un bimbo

Nel comune alle porte di Aversa salgono a 17 i casi di Covid. Nella giornata di ieri sono pervenuti gli esiti di altri tamponi, dai quali sono emersi altri 3 casi di positività al Covid-19. Si tratta di un medico asintomatico che ha contrattato il virus a lavoro, una ragazza rientrata dalle vacanze, anche lei asintomatica, e un bambino che l’ha contratto in vacanza.

“La signora contagiata – ha spiegato il sindaco – è asintomatica e si trova in vacanza e resterà lì fino alla completa guarigione. Vi invito nuovamente a stare calmi ed a rispettare le regole per un ritorno, quanto prima, alla normalità”.



continua a leggere su Teleclubitalia.it