Tornano ad aumentare i positivi al Coronavirus in Campania. Nelle ultime 24 ore, su 1.142 tamponi analizzati, sono 23 i nuovi casi. 9 in più rispetto ai 14 del bollettino del 10 agosto. I contagiati da inizio pandemia salgono così in Campania 5.114, con più di 350 mila tamponi analizzati complessivamente. Mentre gli attualmente positivi in Campania sono 398 persone.

Campania, salgono i contagi: 7 solo ad Acerra

Ad aumentare anche i ricoverati con sintomi (cinque in più rispetto alla rilevazione precedente) e le persone in isolamento domiciliare. Resta, invece, una sola persona invece in terapia intensiva. I 19 nuovi casi di Coronavirus in poche ore registrati a Sant’Antonio Abate hanno fatto scattare una mini zona rossa nel comune in provincia di Napoli, ma un’impennata di casi si registra anche in altre città dell’area nord.

Un nuovo positivo, attualmente ricoverato in ospedale, è stato annunciato a Casoria dal sindaco Raffaele Bene. Mentre ben 7 casi sono stati accertati ad Acerra. A comunicarlo, in questo caso, il Primo cittadino Raffaele Lettieri. La scoperta è arrivata nell’ambito dell’attività di monitoraggio e controllo del covid-19 presso la clinica Villa dei Fiori. Dei 7 casi: : 6 sono sono in isolamento domiciliare presso le loro abitazioni, uno è ricoverato presso un’altra struttura ospedaliera. Tra i positivi anche una persona che era rientrata dalle vacanze.

L’Asl Napoli Nord 2 ha dunque disposto di interdire all’accesso dell’utenza a tre reparti della clinica: pronto soccorso, rianimazione e cardiologia. Saranno, inoltre, sottoposti a tampone tutti gli operatori sanitari, gli utenti della clinica e le persone potenzialmente esposte.



continua a leggere su Teleclubitalia.it