Si tinge di giallo a Sansepolcro, in provincia di Arezzo, il ritrovamento di un uomo ucciso a colpi d’arma da fuoco. Un omicidio di cui si ignorano ancora i risvolti e il movente. E’ quanto scoperto questa notte in un’abitazione privata.

Sansepolcro (Arezzo), ucciso a colpi d’arma da fuoco in casa

La vittima è un uomo di 64 anni di cui però non sono state diffuse ancora le generalità. Dopo mezzanotte i vigili del fuoco e il 118 sono intervenuti in un’abitazione per la quale i vicini aveva dato l’allarme: l’inquilino non risponde più. Quando i pompieri hanno sfondato la porta, la tragica scoperta: il corpo esanime del 64enne giaceva sul pavimento, crivellato dai proiettili.

Sono poi intervenuti subito i carabinieri. I militari dell’Arma adesso stanno conducendo le indagini, ma i particolari sono ancora frammentari. Ci sarebbero già dei sospetti, probabilmente tra i familiari. Le circostanze dell’omicidio restano però avvolte nell’ombra.



continua a leggere su Teleclubitalia.it