giugliano elezioni settembre

E’ ufficiale si voterà il 20 ed il 21 settembre. Doppia data: domenica e lunedì. E’ questa la decisione del Ministero degli Interni che tutti attendevano. Doppio voto in molte realtà della provincia di Napoli dove oltre per le regionali si voterà anche per il rinnovo dei consigli comunali. Le città più grandi d’Italia dove si voterà sono Venezia, Reggio Calabria, Trento e Giugliano. Quest’ultima la più grande della Campania.

Intanto continua la campagna elettorale: ieri Caldoro ha annunciato un team di esperti per elaborare il programma mentre invece ha tuonato contro De Luca definendo il suo un “clan al potere in Campania”. Parole forti anche da Valeria Ciarambino: “il virus ha resuscitato De Luca”. Il Governatore ieri dal canto suo ha presentato la rassegna estiva campana.

La situazione a Giugliano

A Giugliano invece dovrebbe essere oggi il giorno della verità per il duo Sequino Maisto uno dei due dovrebbe alla fine spuntarla su una questione che da locale sta divenendo di caratura nazionale con i sondaggi, almeno per ora, non dalla parte di Caldoro, conquistare Giugliano per il centro destra potrebbe essere un obiettivo importante.

Intanto mentre da quelle parti si perde tempo prezioso, Pirozzi e Poziello continuano a sfidarsi nella guerra dei candidati, l’ex sindaco si dice pronto ad un altro colpaccio dopo i nomi di De Rosa e Incoronato mentre Pirozzi, fantasiose notizie di selfie a parte, ha incassato dalla sua il sostegno di tutto lo stato maggiorare del PD ministri in testa. Entrambi dovrebbero viaggiare sulle 8 liste ma la politica si sa e fatta di vasi comunicanti e i malumori tra sequiniani e maistiani potrebbe infoltire le file dell’uno o dell’altro pretendente.



continua a leggere su Teleclubitalia.it