giorgio magliocca mondragone

“De Luca si commenta da solo. Al comitato per l’ordine e la sicurezza avevamo detto che c’era il rischio di un’emergenza sociale e ci hanno invece detto che siamo degli incompetenti”. Sono le dure parole del presidente della provincia di Caserta Giorgio Magliocca nel corso di Tg Club Speciale Campania oggi in onda su Teleclubitalia.

Per Magliocca la responsabilità di quanto sta accadendo in queste ore a Mondragone è della Regione Campania. “C’è un’emergenza di carattere sociale oltre che sanitaria – ha detto -. Le persone lamentano che non hanno assistenza né sanitaria né sociale per una grave inadempienza della Regione Campania che oltre a chiudere queste persone nei palazzi non ha pensato di portare cibo o medicine. A questo c’è la giusta protesta. A Mondragone c’è una bomba di carattere sociale, lo avevamo detto nei comitati provinciali. Non c’è coordinamento dalla regione e dal comune. E’ una cosa gravissima”.

inlineadv

Sul focolaio Mondragone, il presidente spiega che ci sono stati comitati per l’ordine e la sicurezza. “Come presidente della provincia ho partecipato al comitato per l’ordine la sicurezza e avevamo già segnalato la necessità di dare assistenza. E’ una cosa vergognosa, lo avevamo detto giorni fa ma con la solita arroganza istituzionale ci è stato detto che non capivamo nulla e invece è successo quello che avevamo detto. La regione Campania dopo 5 giorni dall’ordinanza non ha ancora fatto una disinfestazione. Sono arrabbiato perché non si immagina con che arroganza siamo stati trattati al comitato, trattati come gente che voleva creare caos, ci è stato detto che siamo degli incompetenti che non capivamo un cavolo”.

Alle parole di De Luca su quanto sta accadendo in queste ore dice: “Si commenta da solo De Luca. La sua unica preoccupazione è quella di rinchiudere le persone in casa e non si preoccupa di garantire assistenza. Certi provvedimenti restrittivi devono prevedere poi altri provvedimenti per far sì che quelle persone non creino altri problemi”.

related