casandrino uomo armato di pistola

Casandrino. Uomo armato di pistola spara per intimidire i suoi inquilini, arriva la Polizia e sventa una possibile strage. Brillante operazione della squadra volante del commissariato di P.S. Frattamaggiore, che ha sventato il pericolo identificando l’uomo e poi disarmandolo della sua arma.

Casandrino, i fatti

Gli agenti di Polizia sono intervenuti nella mattinata di sabato, verso le ore 6 circa a seguito di una segnalazione di persona armata di pistola in forte stato di agitazione all’interno di uno stabile. Effettuato un primo controllo l’uomo, in evidente stato di agitazione, risultava sprovvisto dell arma segnalata.

inlineadv

Dopo un’accurata indagine effettuata sul posto i poliziotti hanno scoperto che il soggetto aveva nascosto la pistola, illegalmente detenuta, sotto al materasso su cui dormiva il figlio minore. Il pistola in questione era carica ed era pronta a sparare. Inoltre l’uomo era armato anche di un’ascia di ferro artigianale di circa 70cm.

I poliziotti hanno fermato V.A. 48enne del posto, già con precedenti di polizia e lo hanno condotto presso gli Uffici di Polizia per i successivi accertamenti. L’uomo si era armato di pistola perchè aveva avuto dissidi con alcuni cittadini stranieri in corso di identificazione, che abitavano nel palazzo di sua proprietà. E’ stato accertato che, prima dell’intervento dei poliziotti il 48enne aveva già esploso un colpo per intimidire gli affittuari.

L’intervento degli agenti e poi il fermo

Solo grazie all’intervento tempestivo dei poliziotti si è evitata una possibile tragedia. Al termine delle indagini ed accertamenti di rito, la persona veniva affidata ai sanitari in quanto affetta da disturbi di  personalità e denunciata per i reati di esplosioni di colpo di arma da fuoco e detenzione illegale di pistola.

related