Piove e l’acqua si tinge di nero. Una lunga scia scura e maleodorante termina in mare dall’Alveo dei Camaldoli, così come denuncia il presidente dell’associazione “Licola Mare Pulito” Umberto Mercurio con delle immagini che parlano chiaro postate sui suoi social.

La situazione degenera ogni volta che piove e non è insolito che l’Alveo con la piena versa sull’arenile di Licola rifiuti di ogni genere, trasformando la spiaggia in una discarica. Residenti e associazioni non intendono restare a guardare. Diverse le segnalazioni e le denunce nel corso degli anni. Il grido d’allarme è indirizzato anche al ministro Sergio Costa: “Ci aiuti, ministro, Licola sta soffocando nell’inquinamento del mare” questo l’appello lanciato da Umberto Mercurio da sempre schierato e attivo nella lotta ambientale della fascia costiera.

inlineadv

related