poggiomarino violentata

Una trentenne sequestrata in auto dal branco e poi portata a Napoli per essere violentata. E’ quanto emerso dal racconto choc della vittima fornito ai carabinieri. Sul presunto tentativo di stupro la Procura di Torre Annunziata ha avviato un’inchiesta.

Poggiomarino, la portano in auto e tentano di stuprarla

Secondo quanto riportato da Metropolis.it, tre giovani di età ricompresa tra i 25 e i 30 anni avrebbero fermato la ragazza a Poggiomarino. Poi l’avrebbero fatta salire a forza nella loro auto e l’avrebbero condotta a Napoli. Nell’abitacolo della vettura avrebbero provato ad abusare di lei. L’avrebbero palpeggiata e toccata nelle parti intime. La 30enne però sarebbe riuscita a divincolarsi e a scappare prima che fosse troppo tardi. “Ridevano”, ha raccontato ai militari dell’Arma in lacrime. “Sghignazzavano prima di stuprarmi”. Le indagini sono affidate ai carabinieri. Saranno loro a dover identificare i presunti responsabili del tentato stupro.

continua a leggere su Teleclubitalia.it