terremoto caselle in pittari cilento 5 giugno

Attimi di paura ieri sera, 4 giugno, in Campania. In provincia di Salerno, in Cilento, si sono registrate tre scosse di terremoto. Alcuni residenti, spaventati, si sono riversati in strada preferendo trascorrere la notte fuori casa.

Cilento, tre scosse di terremoto a Caselle in Pittari

I sismografi hanno rilevato tre eventi tellurici. Il più intenso, di magnitudo 2.3, alle 21 e 50. Il secondo, di magnitudo 1.2, alle 22 e 22, e l’ultimo poco dopo, di magnitudo 1.0, alle 22 e 23. L’INGV ha individuato l’epicentro in provincia di Salerno, a Caselle in Pittari, nel Golfo di Policastro. Ad avvertire la prima scossa di terremoto, che ha avuto una profondità di 11 chilometri, molti residenti di Caselle, Morigerati, Tortorella, Sanza Vibonati, fino a Vallo della Lucania. Non si registrano feriti o danni a cose o persone.

L’ultima scossa nella zona risale al 31 maggio, quando un sisma di magnitudo 1.9 ha colpito il paese di Alfano, sempre in Cilento. Anche in quel caso nessuno danno.



continua a leggere su Teleclubitalia.it