È scattato il coprifuoco a Minneapolis, la città dove è morto George Floyd. In un video, che è diventato ormai virale sui social, si vede un mezzo dell’esercito che pattuglia le strade.

Ci sono anche decine di agenti di polizia in assetto antisommossa che monitorano la situazione nel quartiere residenziale di Whittier. Quando i soldati si accorgono di essere ripresi da un cittadino, che era sulla soglia di casa, uno di questi ha urlato “light ‘em up!” (accendeteli). Uno dei soldati ha sparato proiettili di vernice verso di loro.
VIDEO

inlineadv

related