pestano castellammare di stabia imprenditore arrestati

Si vogliono vendicare dell’affronto subito da un imprenditore. Vanno nel suo cantiere, lo aggrediscono ed esplodono un colpo di pistola nei suoi confronti scatenando il caos. E’ quanto accaduto a Castellammare di Stabia nella giornata di ieri.

Castellammare, picchiano un imprenditore ed esplodono un colpo di pistola: due arresti

A finire in manette sono Francesco Ventura, 38 anni, e Francesco Greco, 25 anni.  La Polizia di Stato è intervenuta per identificarli dopo la segnalazione di una sparatoria avvenuta nel cantiere della vittima.  Le indagini hanno consentito di accertare che due persone erano a bordo di un motociclo di colore scuro al quale era stata alterata la targa.

Francesco Greco è colui che ha esploso un colpo d’arma da fuoco all’indirizzo dell’imprenditore, mentre il complice, Francesco Ventura, è quello che ha colpito al braccio la vittima con una mazza da ferro. Le indagini hanno consentito di appurare che Greco voleva vendicarsi di un affronto subito dall’imprenditore. Dopo aver messo a segno il raid, i due complici hanno gettato le armi e gli indumenti usati nelle acque del Sarno.

I due sono finiti in manette. Entrambi rispondono per tentato omicidio e porto abusivo d’arma da fuoco e trasferiti presso il carcere di Poggioreale, come disposto dal Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di Torre Annunziata.



continua a leggere su Teleclubitalia.it