Alessia Marcuzzi, gossip, marito

Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi si sono lasciati? La notizia spopola sul web, aria di crisi durante la quarantena? Da poche ore il web è esploso. Il matrimonio tra Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi Marconi sarebbe giunto al capolinea, a lanciare lo scoop il giornale web Dagospia.

Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi: fine del matrimonio?

Stando a quanto riportato, l’addio sarebbe avvenuto durante la quarantena. Alessia Marcuzzi avrebbe detto addio a Paolo Calabresi Marconi una ventina di giorni fa, in pieno lockdown. La separazione sarebbe arrivata dopo cinque anni e mezzo di matrimonio. Il gossip non svela però le cause del crack: l’isolamento insieme a causa dell’emergenza sanitaria potrebbe essere stato fatale.

inlineadv

Le ultime foto insieme

Tutto sembrava filare liscio tra Alessia e Paolo. Lo scorso 20 aprile infatti la bella 47enne aveva fatto gli auguri di compleanno per i 45 anni compiuti al marito, condividendo una serie di immagini che la ritraevano sorridente e felice insieme a lui: “Ma come funziona sta storia che noi umani invecchiamo e tu ringiovanisci??? Auguri amore. Ti vogliamo tutti un mondo di bene”, aveva scritto nella sua dedica.

Altri scatti risalenti al 17 marzo ritraggono la Marcuzzi ed il marito nel lettone insieme: “Quando usciremo di casa, faremo la gara di baci”, sottolineava.

Da quanto mostrato sui social quella di Alessia Marcuzzi e il marito sembra una coppia solida, basti guardare anche le immagini dello scorso Natale. I due erano partiti con i figli di Alessia, Tommaso, avuto del 2001 da Simone Inzaghi, e Mia, nata nel 2011 dalla relazione con Francesco Facchinetti, alla volta di Dubai. Ancora prima, l’1 dicembre, la Marcuzzi aveva voluto celebrare il quinto anniversario di nozze postando una serie di video e immagini dei suoi incredibili fiori d’arancio a sorpresa celebrati nel 2014 sulle Cotswolds Hills in Inghilterra.

Di tale presunta rottura però non vi sono ne conferme, ne smentite sia da parte di Alessia, che da parte del marito. Siamo dunque in attesa di ulteriori informazioni a riguardo.

related