Eboli. Cinque punti di sutura all’arcata sopraccigliare e 8 giorni di prognosi. Poteva andare peggio a un ristoratore 48enne molto noto in città che ha rimproverato un ragazzo poiché non indossava la mascherina.

Va in giro senza mascherina, 16enne ferisce ristoratore che lo rimprovera

L’aggressione si è consumata a Eboli, in provincia di Salerno, tra Piazza della Repubblica e Corso Garibaldi. Il 48enne stava effettuando dei lavori per poter riaprire la sua attività commerciale quando ha notato un giovane che sostava fuori al suo locale senza dispositivo di sicurezza.

Il 48enne lo ha rimproverato e il ragazzo, anziché ammettere il suo errore, si è scagliato contro l’uomo colpendolo con calci e pugni. Poi ha estratto dalla tasca un coltello e lo ha minacciato. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Il 48enne, invece, si è recato in ospedali dove i medici gli ha applicato cinque punti di sutura all’arcata sopraccigliare.

(Foto: SUD TV)



continua a leggere su Teleclubitalia.it